Pubblicato il

Mutter Dog @Palio delle Contrade

E dopo quattro mesi di concerti eccoci arrivati all’ultima tappa del tour dei Mutter Dog!

Per arrivare fino a qui i nostri quattro ragazzi ne hanno affrontate di ogni!

Hanno sfidato la febbre in terra patavina, hanno lottato contro  un doppio appuntamento di cinefili al Ligera, sono stati trattati da vere rockstar al T@urus, si sono ritrovati immersi tra ranocchi che baciavano princesse e sensuali ballerini al Black Drop, sono rimasti affascinati dalle luci particolari del Dulcamara Club di Mondovì, hanno avuto a che fare con una macchina che quasi esplodeva al TNT sono stati osannati come divinità Maya al Polisuona, ed infine hanno dovuto lavorare con un fonico decisamente alle prime armi al Black Hole.

Dopo tutte queste peripezie, eccoli qui a Cassina De’ Pecchi, cittadina a pochi chilometri da Milano, in occasione del Palio delle Contrade 2012.

Fu istituito per la prima volta nel 1970 e per questa edizione il comitato organizzatore ha fortemente voluto proprio i nostri Mutter Dog!

E’ stata, senza nessuna esagerazione, una serata fantastica!

Mentre il tramonto lasciava spazio alla sera, la piazza di Cassina si riempiva delle note e delle voci di Bodo, Mux, Neek ed Aleph che attiravano ragazzi che apprezzavano la buona musica, famiglie che lasciavano i loro bambini ballare scatenati sotto il palco e anziani che rimanevano un po’ in disparte ma che non facevano mancare i loro applausi.

Le canzoni fatte oramai le conoscete benissimo e non sto qui nuovamente a descriverle perché se non le si ascolta live si gode solo a metà (come per le Fonzies) ed è anche decisamente noioso parlarne ogni volta.

Quello di cui vi voglio parlare oggi è quello che ho provato io durante questo concerto.

I Mutter Dog mi sono davvero piaciuti, hanno riscattato alla grande la penultima serata al Black Hole.

Più li guardavo e più dicevo tra me e me che “Sì, sono fatti per stare su un palco!”.

Basta vederli una sola volta e lo si capisce perfettamente. C’è sintonia tra di loro, intensità nei loro suoni e nelle loro voci ma l’ingrediente segreto è sicuramente la passione che mettono in tutto quello che fanno.

Ed è per questo che il successo che hanno se lo meritano pienamente!

Sarò ripetitiva, lo so, ma realmente è stata una magnifica serata e soprattutto un ottimo modo per finire in bellezza il tour!

Bisogna dire che tutto questo non sarebbe stato possibile senza i cassinesi. Persone disponibili e di una gentilezza realmente senza pari! Ed anche cuochi provetti e abili pasticcieri, il che non guasta mai.

Ognuno ha la propria idea ed è giusto che sia così ma la mia personalissima opinione è che suonare o andare ad ascoltare concerti in contesti di questo genere a volte risulta essere nettamente meglio rispetto a certe serate passate in locali dove i gestori se ne fregano degli artisti e l’unica cosa che a loro interessa è solo “Quanta gente mi porti?” dimenticando i veri valori in nome del Dio Denaro.

Ed è così che sotto un limpido cielo di una sera d’estate si è concluso il tour dei Mutter Dog. Un po’ ci mancheranno, bisogna ammetterlo ma torneranno presto più scatenati che mai. E mentre li si aspetta per un nuovo esaltante tour ascoltatevi le loro canzoni (le trovate ovunque, oramai lo sapete), scaricatevi il loro Ep, guardate il loro video

e non dimenticate di supportarli con i vostri voti per poter vederli suonare sull’ambito palco dell‘Heineken Jammin’ Festival!

E, se avete voglia, riguardate ogni tanto questo blog.

Ciao!

Dicci che ne pensi!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...